Volontariato Aziendale: che passione!

Con l’arrivo dell’estate, Goodpoint si concentra sull’organizzazione delle giornate di volontariato aziendale: quest’anno le esperienze sono state molte e variegate!

 

La stagione si è aperta con l’evento di Akzo Nobel che ha inserito un’attività di volontariato all’interno di un convegno di tre giorni, al quale hanno preso parte tutti i manager delle sedi europee dell’azienda. In sole 2 ore, 170 manager hanno rimesso a nuovo due comunità della Cooperativa Farsi Prossimo. I volontari hanno sistemato il giardino, sgomberato il seminterrato, riordinato il magazzino, montato i mobili e dipinto le nuove camerette donate dall’azienda per l’occasione.

È stato poi il turno di Teva Italia che per il secondo anno ha deciso di dedicare i “V-Days” al tema della migrazione sanitaria. Dal 3 aprile è partito il tour della penisola che ha coinvolto i volontari nelle case di accoglienza per malati e famigliari di malati. Il tour ha fatto tappa a: Roma, Napoli, Bari, Milano, Bologna e Padova.

Citi Bank ha invece scelto un sabato mattina per tinteggiare, pulire e fare giardinaggio presso le Comunità Mizar, gestite dalla Cooperativa Filo di Arianna. L’attività ha visto coinvolti anche i famigliari dei dipendenti e i loro figli, i quali si sono dilettati ad aiutare i genitori e a creare una maglietta in ricordo della giornata trascorsa insieme.

Il tema “scuola” è stato invece scelto da PwC per l’edizione 2017 di “A Different Job” nelle sedi di Milano, Roma e Bologna. Le attività si sono svolte in 3 scuole pubbliche, inserendosi nel programma di interventi legati all’ambito “formazione”, tema assolutamente chiave per il network di consulenti.

A Bologna, 50 volontari hanno rimesso a nuovo la scuola elementare Villetta Mattei, ridipingendola e risistemandola completamente grazie ad una pulizia completa e capillare.

A Milano sono state due le scuole che hanno potuto beneficiare dell’aiuto di 200 dipendenti PwC: l’Istituto Comprensivo Scialoia, un prefabbricato degli anni ’70 che non poteva utilizzare un intero piano della scuola per problemi legati alla mancanza di manutenzione; e l’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli, una cui ala era andata a fuoco lo scorso inverno, riempiendo due piani di fuliggine nera.

Armati di rulli, pennelli, vernici, stucco, stracci e scope i volontari si sono dati da fare, raggiungendo pienamente l’obiettivo e restituendo alla Scuola Scialoia il secondo piano (che il prossimo anno ospiterà tanti nuovi bambini!) e alla Scuola Pascoli dei corridoi di nuovo bianchi e puliti e un cortile colorato e piano di giochi per i bambini delle elementari.

A Roma infine quasi 100 volontari hanno rimesso a nuovo l’Istituto Comprensivo Damiano Chiesa, che da anni aspettava di poter regalare ai suoi bambini una palestra nuova e degli ambienti comuni puliti e colorati.

Grazie a tutti i partecipanti il cui impegno ha dimostrato come il volontariato aziendale possa essere un modello vincente che consente a chi vive l’azienda di vivere con soddisfazione e partecipazione la propria comunità!

Scopri di più:

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This