Fino al 23 giugno un sms al 45509 per aiutare le bambine affette dalla Sindrome di Rett

È una malattia poco conosciuta all’opinione pubblica, eppure è la seconda causa di ritardo mentale nelle bambine, con un’incidenza stimata di circa 1 su 10.000 bimbe. Si tratta della Sindrome di Rett: una patologia progressiva dello sviluppo neurologico che colpisce quasi esclusivamente le bambine durante i primi anni di vita e dopo un periodo di apparente normalità.

AIRETT è l’Associazione Italiana Sindrome di Rett, costituita da genitori di bambine e ragazze affette da tale patologia, nata più di vent’anni fa con l’obiettivo di promuovere e finanziare la ricerca genetica e la ricerca clinico-riabilitativa per far fronte a questa terribile quanto poco conosciuta malattia.

Fino al 23 giugno AIRETT lancia una campagna di raccolta fondi tramite SMS solidale per finanziare un progetto di ricerca clinica con l’obiettivo di migliorare la terapia riabilitativa nella Sindrome di Rett.

Per sostenere la campagna è possibile donare 2 € con un SMS al 45509 da tutti i cellulari personali TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Nòverca o con una chiamata allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada, Fastweb e TWT.

Testimonial della campagna di AIRETT è Nicola Savino, conduttore radio e tv, da anni vicino all’Associazione che ha prestato gratuitamente la sua immagine e la sua voce per la campagna di comunicazione. Quest’anno ha inoltre pensato di supportare la campagna di raccolta fondi di AIRETT con un contributo personale e assolutamente originale: “Lacrime di fragola” è il libro per l’infanzia scritto da Savino, edito da ADD Editore e disponibile in libreria a partire dal 23 maggio, il cui ricavato sarà devoluto ad AIRETT.

Per ulteriori informazioni visita il sito www.airett.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This