Different Job 2015!

14/07/2015

Part of it”: è questo lo slogan scelto da PwC per raccontare le iniziative di corporate responsibility tra le quali rientra il “Different Job”, il grande evento di volontariato aziendale che vede, da ormai 5 anni, i dipendenti del network impegnati a svolgere, per un giorno intero, attività socialmente utili sul territorio.

Appartenenza a una comunità allargata, consapevolezza del proprio ruolo sociale, occasione per essere parte attiva e dare un contributo fattivo nel territorio in cui si opera: ecco il senso delle giornate che si sono svolte l’11 e il 12 giugno a Milano, il 2 e 3 luglio a Roma e il 10 luglio a Torino. Goodpoint si è occupata di curare tutte le fasi di preparazione degli eventi ed è stata presente durante le giornate per coordinare le attività.

La sede scelta nel capoluogo lombardo è stata Casa Suraya, centro di accoglienza per famiglie provenienti dalla Siria e da altri paesi in guerra. I volontari, divisi in squadre, si sono dedicati alla ritinteggiatura e alla pulizia straordinaria dell’immobile, hanno riordinato le aiuole e piantato nuovi fiori, hanno ripulito il giardino e rimesso a nuovo il campo da basket in cortile. Alcuni gruppi dedicati si sono divertiti a disegnare alcuni giochi per bambini in cortile mentre i più precisi hanno dipinto uno splendido murales su una parete del refettorio della casa.

Nella capitale i volontari sono stati accolti dall’Associazione Andrea Tudisco, che ospita bambini affetti da gravi patologie insieme alle loro famiglie. Qui, una volta abbandonati giacca, cravatta e tailleur, revisori e consulenti si sono trasformati in imbianchini, giardinieri, sgombratori, addetti alle pulizie e cambusieri. Alcuni ragazzi hanno preferito giocare con i piccoli ospiti della struttura, impastando insieme un’ottima pizza!

A Torino, invece, i dipendenti di Pwc si sono confrontati con le persone assistite dal Cottolengo. Durante la giornata, un gruppo di volontari ha accompagnato persone disabili e anziane nelle attività di animazione, mentre un altro gruppo ha imbiancato una parte della scuola e le ringhiere che circondano la struttura.

Tre esperienze importanti per i volontari di PwC, ma soprattutto per le persone beneficiarie dell’iniziativa. Cosa ha accomunato l’avventura milanese, quella romana e quella torinese? La gioia di fare qualcosa di significativo per gli altri in un contesto così diverso da quello abituale, la capacità di fare gruppo tra colleghi e di rafforzare i legami professionali, la volontà di mettersi in gioco con grande spirito di adattamento, energia e buona volontà, nonostante le temperature sfidanti. Perché al Different Job si è tutti uguali, senza distinzione di ruolo e posizione. E a fine giornata ciò che rimane sono solo sorrisi, entusiasmi, sguardi, racconti e un’immensa soddisfazione!

 

Guarda il video del Different Job Milano

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This