“Allora perché non te li prendi a casa tua?”

Non ci capita spesso di lanciare appelli, ma oggi lo facciamo perché tra di voi potrebbe esserci qualcuno interessato, perché ne sentiamo parlare tutti i giorni, perché è importante.  Parliamo di minori stranieri non accompagnati.

Un gruppo di cooperative con cui collaboriamo cerca adulti e nuclei familiari disponibili a offrire il proprio tempo ai minori stranieri accolti. Come? Per quanto tempo? In base alle vostre disponibilità: attraverso una passeggiata, una cena, un aiuto nei compiti, un’attività nel week end, la condivisione della propria sensibilità e responsabilità sociale, al fine di poter essere una preziosa risorsa relazionale per questi ragazzi.

Si tratta del progetto “diMenSioNAre”, finanziato dalla Fondazione della Comunità Monza e Brianza, nato dalla Cooperativa Sociosfera in collaborazione con le cooperative Stripes e Diapason. Tre cooperative che uniscono le rispettive competenze ed esperienze nella ricerca pedagogica, nell’accoglienza e nell’housing sociale a favore di richiedenti asilo, nuclei vulnerabili e comunità per adolescenti.

Il progetto, rivolto a operatori e famiglie del territorio, è finalizzato allo sviluppo dei processi e delle pratiche che caratterizzano la presa in carico dei Minori Stranieri Non Accompagnati con l’obiettivo di “dimensionare” e ridefinire la prassi dell’accoglienza.

Nello specifico, una delle azioni del progetto, riguarda proprio l’ampliamento e l’accompagnamento delle reti familiari a supporto dei minori. Ci rivolgiamo quindi a tutti (enti locali, soggetti del Terzo Settore, famiglie e singoli cittadini) che, con diverse competenze e titolarità, lavorino o vogliano spendersi nell’ambito dell’accoglienza dei minori stranieri.

Per maggiori informazioni: Referente dell’azione progettuale – attivazione, coordinamento, sostegno reti di famiglie accoglienti – :  Marzia Montesi tel. 348.9111927

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This